Informativa breve per EU cookie law

Stiamo utilizzando i cookie per darvi la migliore esperienza sul nostro sito. I cookie sono file memorizzati nel browser e sono utilizzati dalla maggior parte dei siti web per personalizzare l'esperienza web. Continuando ad utilizzare il nostro sito web senza modificare le impostazioni, l'utente accetta di utilizzare i cookie, alcuni dei quali potrebbero essere gią stati installati per garantire il funzionamento essenziale. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra privacy policy.

Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
    maggiori informazioni

 

LE PERSONE AL POSTO DEI PARTITI
QUESTA VOLTA SI PUO’
QUESTA VOLTA SI DEVE

Il candidato sindaco e la lista dei consiglieri

 

ROCCO POMPEO
Insegnante - Presidente Fondazione Don Nesi
clicca qui per leggere il suo curriculum vitae

 

Laura Pellati
Imprenditrice

Jacopo Signorini
Studente universitario

Fiorenzo Mannari
Pensionato

Massimo Tempestini
Commerciante1

Dimitri Wasescha
Studente, Musicista

Paola Ferradini
Psicologa

Angelo Manganiello
Imprenditore

Remo Mangifesta
Imprenditore

SINTESI DI PROGRAMMA

CHI SIAMO: La Lista Civica “DEMOCRAZIA APERTA PER CASTELLINA – CON CASTELLINA nasce come nuovo movimento non legato a partiti o formazione politiche precostituite. Siamo un gruppo di cittadini che vogliono impegnarsi a guidare il rinnovamento del nostro Paese, cogliendo il messaggio che i cittadini hanno espresso chiaramente nelle votazioni referendarie che si sono tenute l’anno passato.

NO ALLA FUSIONE DI CASTELLINA CON RIPARBELLA

NO ALLA RIFORMA RENZIANA DELLA COSTITUZIONE

COSA PENSIAMO DI FARE

Da qui ripartiamo insieme, nell’intento di far ripartire lo sviluppo del nostro Comune rimasto bloccato ormai da tanti, troppi anni da una gestione partitica fallimentare che ci ha portato addirittura al commissariamento prefettizio.

Nelle nostre intenzioni, richiamate dal nome che abbiamo scelto per la lista, questo aspira ad essere un programma APERTO: uno dei nostri obiettivi fondamentali è che infatti possano essere gli abitanti stessi di Castellina, di Le Badie, del Malandrone e di tutti i luoghi del Comune ad essere protagonisti di un vero e proprio cambiamento, per superare ogni vecchia divisione e contrapposizione pregiudiziale e soprattutto gli schieramenti di parte, e sempre di “quella parte” che non hanno prodotto sviluppo e benessere ma sono andati avanti sprecando tempo senza un effettivo e duraturo progetto sostenibile.

Chiamiamo quindi tutti ad essere PROTAGONISTI REALI della svolta, partecipando, dando vita e corpo a quelle che sono le nostre/vostre proposte, seguendo un filo logico che secondo il nostro intento le unisce tutte.

Tutto quello che proponiamo, lo vogliamo PER CASTELLINA.

Tutto questo lo faremo CON CASTELLINA

  • UNIONE DEI COMUNI:

Usciamo dall’unione dei comuni senza se e senza ma; non meritiamo né questa né nessun altra imposizione dei PARTITI. Decideremo insieme a Voi se e come aderire a forme di convenzione con altri Comuni nell’ottica di una diminuzione dei costi e un miglioramento dei servizi. QUESTA VOLTA SARANNO DAVVERO SEMPRE E COMUNQUE I CITTADINI A SCEGLIERE!

  • CONSIGLIO COMUNALE APERTO:

vogliamo introdurre un nuovo regolamento per lo svolgimento del consiglio comunale; tutte le sedute saranno aperte al pubblico in modo tale da dare a tutti i cittadini presenti la possibilità di esprimere la propria opinione.

  • SNELLIMENTO DEI SERVIZI:

Il nostro intento è quello di riavvicinare i servizi al cittadino; analizzeremo e semplificheremo tutti i regolamenti comunali per renderli più semplici e trasparenti. Il primo passo sarà la consegna di un indirizzo @Mail “comunale” personale e gratuito a tutti i residenti come strumento privilegiato di comunicazione creando una linea diretta tra amministratori e cittadini. Riteniamo opportuno inserire il sistema dei pagamenti online per i servizi offerti dal comune.

  • SVILUPPO URBANO:

Revisione del piano strutturale e del regolamento urbanistico rendendo più snella la sua applicazione, favorire quindi nuove e più sicure costruzioni sostenibili con l’ambiente, più competitive con i costi e nello stesso tempo favorire la ristrutturazione dei vecchi edifici.Attenzione particolare sarà data all’insediamento di nuove strutture turistico-ricettive attualmente pressochè inesistenti.

  • LAVORI PUBBLICI:

Rinascita dei giardinetti “ parco Luigi Montauti”. Sarà uno dei nostri primi impegni quello di dare nuova vita ai giardinetti vergognosamente abbandonati da qualsiasi tipo di cura: mancano giochi per bambini, alberi, panchine, verde pubblico, strutture adeguate per le feste paesane

Riqualificazione degli spazi in piazza Giaconi

Abbellimento della rotonda del “ cavaiolo” che è il biglietto d’ingresso del paese

Dare un forte impulso per la realizzazione esecutiva del 2° lotto di via Roma a Le Badie: marciapiede, posteggio, illuminazione,

Completamento della pavimentazione del 2° tratto di via della Repubblica.

Valorizzazione del belvedere di Castellina attraverso un percorso turistico-culturale da piazza Giaconi, piazza Trieste, piazza Mazzini.

Programmare interventi coordinati per il Cimitero Comunale sia per l’ampliamento che per una gestione più condivisa.

  • PREVISIONE DI SVILUPPO DEL MALANDRONE:

Data la sua posizione strategica all’uscita dell’autostrada, l’area dovrà essere dotata in primo luogo di un sistema di trasporto pubblico-privato indispensabile per un suo sviluppo.

Saremo risoluti nello sciogliere il nodo ormai ventennale tra il Consorzio e il Comune per dare una crescita concreta nelle tre direzioni: commerciale, artigianale, residenziale.

  • LE BADIE PRINCIPALE PORTA D’INGRESSO DEL NOSTRO COMUNE:

La vera fusione da fare è quella tra Castellina e Le Badie.

Rientra nel progetto una vera pari dignità di servizi e loro accessibilità per tutti gli abitanti del Comune, a partire da una ricollocazione di una postazione Bancomat.

L’amministrazione Comunale assicurerà A Le Badie, con scadenza fissa e periodica, i propri possibili servizi decentrabili.

Impegno per un nuovo impianto sportivo con organizzazione di corsi e manifestazioni sportive avviando le procedure per accesso al Credito Sportivo o ai fondi CONI

Studio di fattibilità per una scuola per l’infanzia più sicura.

  • INTERVENTI PER LA SCUOLA:

Vogliamo le nostre scuole, vogliamo una scuola di qualità. Rivendichiamo il diritto dei nostri ragazzi a studiare e crescere nel nostro comune:

Nuove dotazioni tecnologiche e di comunicazione

Collegamento diretto sia fisico che pedagogico-didattico tra le scuole elementari e medie

La garanzia di accessibilità e la qualità di servizi e mensa.

  • BOLLETTE MENO CARE:

non è un’utopia ma un criterio: o meno costi per gli utenti o servizi più qualificati.

confronto continuo con le aziende di distribuzione dell’acqua, dei trasporti, della raccolta rifiuti, il consorzio di bonifica ecc.

  • ASSOCIAZIONISMO:

sosteniamo la loro opera e il loro impegno coinvolgendo tutti nelle varie iniziative e manifestazioni. Diveniamo promotori di nuove iniziative culturali e sociali, con l’Amministrazione impegnata per un concreto sostegno.

Altrettanta attenzione va assicurata ad un progetto di sviluppo dell’Ecomuseo con una nuova prospettiva di continuità programmatica nell’anno di iniziative e manifestazioni, anche verificandone le condizioni gestionali

Sostegno attivo e concreto, anche economico, al festival MusicaW per ora unica manifestazione castellinese di livello nazionale.

  • AMBIENTE:

Investiamo sul risparmio energetico, attuando in tutti i locali pubblici, impianti per la produzione di acqua calda, elettricità da fonti di energia rinnovabile.

Confronto con REA per una più razionale e avanzata raccolta differenziata.

  • SERVIZI SOCIALI:

Sviluppo e consolidamento degli interventi sociali diretti e indiretti, con particolare attenzione alle problematiche derivanti dalla gestione della “SOCIETA’ DELLA SALUTE”

Salvaguardia della farmacia a Castellina che è un nostro servizio indispensabile.

  • NUOVE OPPURTUNITA’ DI SVILUPPO A CASTELLINA:

Realizzazione del Centro Internazionale Studi sulla Mente del professor Alan Wallace, primo nel mondo nel suo genere, ad impatto ambientale prossimo allo zero, che garantirà visibilità internazionale a Castellina con creazione di nuovi posti di lavoro ed un flusso rilevante e costante di persone. Tale progetto non necessita di finanziamenti comunali per la sua realizzazione.

  • COMUNICAZIONE:

Non dobbiamo più essere una periferia digitale; sarà nostro impegno interagire con le aziende di comunicazione nazionali per permettere l’arrivo nel nostro comune della Connessione Internet veloce in Fibra Ottica.

  • TURISMO:

Favorire l’accoglienza dei turisti anche attraverso uno sportello istituzionale in paese possibilmente attivando uno specifico progetto con il servizio civile volontario.

 

 

Sito internet ufficiale della LISTA CIVICA
DEMOCRAZIA APERTA - PER CASTELLINA, CON CASTELLINA

sede: via Trieste - Castellina M.ma (PI)

contatta il candidato sindaco Rocco Pompeo:
cell. 339.2995016 (anche Whatsapp) - rocco.pompeo@percastellina.it

https://www.facebook.com/DemocraziaApertaCastellina/